I giallorossi affondano l’Alberese

SCARLINO: Bigoni, Bigliazzi, Bracciali, Badjie Ya, Fabbri, Giordano (1’ st Montomoli), Moretti, Palmieri (15’ st Monterisi), Pietrych (11’ st Antonini), Totti, Vento. All: Cavaglioni.

ALBERESE: Terribile, Belhijou, Bettiol, Cerboneschi, Chimenti, Ionescu (45’ st Breggia), Kacka, Martini, Sergi, Toninelli, Zauli. All: Tosini.

RETI: 5’ Cerboneschi (Alberese), 33’ Vento (Scarlino), 21’st Moretti (Scarlino), 36’ st Vento (Scarlino)

NOTE: Ammoniti: Konescu, Moretti

Dopo un inizio in salita per lo Scarlino, i giallorossi ribaltano il risultato e affondano l’Alberese (3-1 risultato finale).

La partita si apre con il vantaggio avversario: l’Alberese dopo appena 5 minuti di gioco trova il gol dello 0-1 con Cerboneschi.

Al 15’ prova a rispondere lo Scarlino con un pallonetto di Vento che supera il portiere, ma Belhijou riesce miracolosamente a salvare sul filo della linea di porta, scongiurando il pareggio.

Al 33’ Vento su punizione non sbaglia e segna il gol del pareggio giallorosso.

Il secondo tempo riprende sull’1-1. Al 15’ Fabbri tenta di rompere gli equilibri: serve bene Vento che prova a scavalcare il portiere, sfiorando la doppietta.

Al 21’ della ripresa l’assist di testa di Monterisi si dimostra provvidenziale per Moretti, che gonfia la rete portando sul vantaggio lo Scarlino.

I giallorossi continuano ad attaccare gli avversari e al 36’ Fabbri serve un cross millimetrico sui piedi di Vento, che tira in porta e congela il match sul 3-1.

La vittoria sull’Alberese, nella 14° giornata di campionato, segna l’ennesimo risultato positivo dei giallorossi che volano in classifica.

«Siamo partiti con il freno a mano tirato, anche perché l’Alberese stava portando avanti un buon palleggio e sono stati bravi a cogliere l’occasione giusta – commenta Vincenzo Vento – Siamo poi riusciti ad alzare il centrocampo e abbiamo trovato così il gol che ci ha permesso di sbloccarci anche psicologicamente. Oggi abbiamo fatto la nostra partita ed è arrivato anche il risultato. Siamo soddisfatti».

«Queste ultime partite sapevamo che sarebbero state difficili – aggiunge mister Massimo Cavaglioni – Inizialmente abbiamo spianato la strada agli avversari, facendogli trovare un gol da presuntuosi. Loro poi si sono chiusi dietro ed era difficile trovare spazi. Per fortuna abbiamo trovato il gol sulla bellissima punizione di Vento e il rientro di Monterisi nel secondo tempo ci ha dato un’altra grande mano. Con il 2-1 la partita si è messa sul binario giusto, portando una vittoria meritata. Sabato ci aspetta una partita contro una squadra in salute che sta facendo buoni risultati».

 

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.